Promo
stampa

Mons. Luigi Bettazzi, testimone del Concilio

Unico vescovo italiano vivente testimone della stagione del Concilio Vaticano II, mons. Luigi Bettazzi, classe 1923, vescovo emerito di Ivrea e presidente del Centro studi di Pax Christi, si concede ai nostri mcrofoni in una lunga intervista. In onda venerdì 31 marzo alle 11.35.

Parole chiave: Concilio Vaticano II (17), vescovo (563)
Mons. Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea e testimone del Concilio Vaticano II

Unico vescovo italiano vivente testimone della stagione del Concilio Vaticano II, mons. Luigi Bettazzi, classe 1923, vescovo emerito di Ivrea e presidente del Centro studi di Pax Christi, il movimento per la pace di cui è stato presidente internazionale, oggi vive “in treno”, come ha detto scherzosamente (ma non troppo) ai seminaristi trentini. Si concede ai nostri mcrofoni in una lunga intervista, in onda venerdì 31 marzo alle 11.35. “La Chiesa dei poveri e la sinodalità sono le due grandi intuizioni di Papa Francesco”, dice.

Mons. Luigi Bettazzi, testimone del Concilio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento