Infinito Presente al Museo Diocesano

La Croce e il rapporto fra arte e fede, oggi

In stretta connessione ideale con la mostra “Arte e persuasione. La strategia delle immagini dopo il concilio di Trento” è stata recentemente inaugurata al Museo Diocesano Tridentino e rimarrà aperta fino al 10 novembre una nuova esposizione: “Infinito Presente. Elogio della relazione”, a cura del gesuita Andrea Dall’Asta, della direttrice Domenica Primerano e di Riccarda Turrina. Con essa per la prima volta a Trento si riflette sul senso dell’immagine sacra nella società odierna. Mediante alcune opere di artisti trentini e soprattutto opere di creativi di assoluto livello internazionale, si intende offrire un contributo originale all’odierno dibattito intorno al complesso dialogo tra arte e spiritualità e al riguardo, più che offrire risposte, porre domande. Trovandoci davanti a rappresentazioni così inconsuete può coglierci un certo senso di smarrimento ma presto emergono, e chiari, gli inviti alla meditazione che tali opere emanano. Purché vogliamo ascoltarli.

Info: 0461.234419

info@museodiocesanotridentino.it

www.museodiocesanotridentino.it