L’ultimo giorno di pace a Trento, Palazzo Trentini

Il titolo si riferisce al 27 luglio 1914, il giorno precedente alla dichiarazione di guerra dell’Impero austro-ungarico alla Serbia ma più estesamente la mostra vuole rappresentare la vita quotidiana del Trentino e dei trentini prima che fosse travolta dalla bufera. E’ a cura di Fabio Bartolini e Quinto Antonelli per conto della Società di Studi Trentini di Scienze Storiche. Divisi in tre sezioni, sono esposti centinaia di articoli di giornale, fotografie, oggetti d’uso quotidiano, disegni, diari e armi. In apertura ne emerge un efficace sguardo al Trentino reale mentre, in modo assai originale, la mostra si chiude con le immagini di un Trentino trasfigurato in luogo mitico e perduto per sempre.

Ingresso gratuito

La mostra rimarrà aperta fino al 12 ottobre negli ambienti di Palazzo Trentini, via Manci 27 a Trento, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18, il sabato dalle 9 alle 12.

Scarica l'audio: 14_07_30 ESTATE_ARTE 05.MP3