La metamorfosi dell'io a Rovereto

locandina_metamorfosi

Dal 16 al 28 luglio sala Iras Baldessarri, a Rovereto, ospita La metamorfosi dell'io: colore, segno, materia: una mostra di pittura di tre artisti trentini che anche se giovani già hanno mietuto lusinghieri successi. Ilaria Carlin nei suoi lavori a olio su tela coglie ed evidenza poetici dettagli di territorio restituendoli con tratto espressionistico. Thomas Gasperi Knapp evoca la natura con la tecnica dell’acquerello privilegiando il verde delle piante e l’azzurro dell’acqua che spesso avvolge in malinconiche nebbie. Quella di Michele Tomazzolli è una inconsueta pittura, assai briosa, ove con la tecnica del ready-made dà nuova vita a viti, linguette e asticciole metalliche avvolgendole in decisi, marcati colori.

Chiusa il lunedì, resta aperta tutti i giorni 17-21, sabato e domenica anche 10-12.

Sabato 19 luglio alle 18 si terrà un momento inaugurale.