Tesori dal passato a San Zeno

Arte e storia in dieci anni di acquisizioni

Fino al 12 ottobre. Casa de Gentili, San Zeno

E’ sempre più solida la consapevolezza che le opere d’arte del passato costituiscono parte integrante del patrimonio collettivo. Nel corso dell’ultimo decennio la Soprintendenza per i Beni Storico-artistici, librari e archivistici della Provincia autonoma di Trento con una attenta politica di acquisizioni e restauri ha raccolto circa 500 beni fra i quali quadri e sculture, ma anche libri, tessuti, oreficerie e arredi dal tardo medioevo alla prima metà del XX secolo. Un’accurata selezione (circa 200) di questi tesori si può ammirare, nel corso di tutta l’estate nelle sale di Casa de Gentili a Sanzeno, in Val di Non. E’ la mostra “Tesori dal passato. Arte e storia in dieci anni di acquisizioni”, che in inverno verrà esposta a Trento a Torre Vanga e a Cappella Vantini. L’allestimento per temi (“la cucina”, “un salotto dell’800”, “nel salone di rappresentanza” …) esalta al massimo grado la fruizione dei singoli pezzi d’arte.

Info: Soprintendenza per i Beni Storico-artistici, librari e archivistici
tel. 0461.492100 e 492102
sopr.sala@provincia.tn.it

Centro culturale d’Anaunia Casa de Gentili
tel. 0463.510050
cultura@comunitavaldinon.tn.it.